Marmellata di fichi

Non avevo mai preparato la marmellata di fichi per il timore che la dolcezza di questo frutto potesse farmi ottenere una marmellata eccessivamente dolce. Ho provato a farla nei giorni scorsi e vi assicuro che il risultato ottenuto mi ha fatto ricredere ed apprezzare la bontà di questa deliziosa marmellata.

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

Ingredienti:

1 Kg. fichi bianchi

400 gr. zucchero

 

Eliminate la buccia dei fichi e dividete la polpa a spicchi più o meno piccoli.

Pesate la polpa ottenuta per stabilire la quantità di zucchero da utilizzare (400 gr. per 1 Kg. di polpa di fichi).

Versate la polpa di fichi e lo zucchero in un tegame e iniziate la cottura della marmellata a fuoco dolce, mescolandola spesso.

La cottura si protrarrà per circa 45 minuti, fate la solita prova della goccia di marmellata lasciata scorrere su piatto inclinato per assicurarvi della giusta consistenza ottenuta.

Versate la marmellata nei barattoli sterilizzati, chiudete i barattoli e teneteli capovolti per un’ora, dopodichè etichettate i barattoli e poneteli in luogo fresco e asciutto.

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

cucina,ricetta,ricette,ingredienti,ricette marmellate,marmellata di fichi,ricetta fotografata,colazione,conserve casalinghe,

Tonnetto alletterato al pomodoro

Il tonnetto alletterato o pizzutello è un pesce azzurro che si presta a tanti tipi di cottura, oggi vi propongo la versione al pomodoro il cui sughetto si presta molto bene ad essere utilizzato per condire la pasta.

Ingredienti: 

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

  • tonnetto
  • 1 cipolla
  • polpa di pomodoro
  • capperi
  • olive bianche denocciolate
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

 

In un tegame con 2 cucchiai di olio fate appassire la cipolla tritata.

Adagiatevi le fette di pesce e un minuto dopo rigiratele, quindi incorporate la polpa di pomodoro mescolata agli altri ingredienti (capperi, olive, peperoncino, prezzemolo), aggiustate di sale tenendo conto del sale contenuto nei capperi.

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

Fate cuocere a fuoco moderato e recipiente coperto per 20 minuti.

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana,dieta mediterranea

Con una parte del sughetto condite un bel piatto di trenette.

cucina,ricetta,ricette,ricetta pesce azzurro,ricetta tonnetti,ricetta con foto,cucina tradizionale siciliana, dieta mediterranea,

Melanzane sott’olio

Come ogni estate arriva il momento dedicato alla conserva delle melanzane sott’olio. Quest’anno le ho preparate seguendo il consiglio di una anziana amica veterana della buona cucina tradizionale.

La conserva di melanzane bisogna necessariamente prepararla utilizzando melanzane nere, mai quelle viola molto più delicate e quindi poco adatte alla conserva.

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

  • melanzane nere (o turche)
  • 1 lt. acqua
  • 1 lt. aceto di vino
  • 100 gr. zucchero
  • origano siciliano
  • olio extravergine di oliva
  • aglio
  • peperoncino

 

Affettate le melanzane, ponetele in un recipiente forato e cospargetele con sale, tenetele così per qualche ora.

Fate sobbollire l’acqua con aceto e zucchero, immergete le fette di melanzane e tenetele a bollire per 1 minuto.

Estraete le melanzane e adagiatele su un canovaccio o su carta cucina, tamponatele con altra carta fin quando riscontrerete che le fette non scaricano liquidi.

Trasferite nei barattoli sterilizzati le fette di melanzana riducendole a pezzi più piccoli e inserite all’interno dei barattoli origano, olio extravergine e se lo gradite aglio e peperoncino. Pressate delicatamente il contenuto del barattolo assicurandovi che non restino all’interno bolle d’aria che potrebbero causare il deterioramento dell’alimento.

Le melanzane sott’olio potranno essere consumate dopo un mese e per tutta la stagione invernale.

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,

cucina,ricetta,ricette,conserve,ricetta melanzane,conserve casalinghe,ricetta fotografata,antipasti,contorni,