Insalata siciliana di arance

L’insalata di arance ha il potere di risvegliare l’appetito e la voglia di mangiare. In Sicilia se ne fa un frequente uso giocando con gli ingredienti che variano in base ai gusti personali. L’elemento base è sempre l’arancia e poi… spazio alla fantasia! Questa volta vi propongo l’accostamento con sedano e finocchio.

cucina,ricetta,ricette,ricette insalate,ricetta con arance,ricette siciliane,ricette vegetariane,Ingredienti:

  • 2 arance
  • 1 finocchio
  • 1 cuore di sedano
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Sbucciate le arance con un coltello ben affilato per poter asportare bene la parte bianca, e tagliatele a tocchetti.

Aggiungete alle arance il finocchio e il cuore tenero di sedano, anch’essi ridotti a tocchetti, e condite con sale olio e peperoncino.

cucina,ricetta,ricette,ricette insalate,ricetta con arance,ricette siciliane,ricette vegetariane,

Insalata pomodori e olive

Anche una semplice insalata diventa un piacere per gli occhi, basta curarne la presentazione e consumare gli ottimi prodotti della mia terra di Sicilia.

insalata-pomodoro-e-olive.jpgIngredienti:

  • pomodori
  • olive bianche siciliane
  • origano
  • sale
  • olio

Tagliate a fette i pomodori, adagiateli su un vassoio cospargendoli di sale, olio, origano e olive bianche siciliane denocciolate. Decorate il tutto con qualche fetta di limone e foglia di alloro.

Insalata rustica

Un’ottima insalata adatta a tutte le stagioni dell’anno? Questa è una soluzione che può essere considerata pasto completo per la completezza dei suoi ingredienti. 

Ingredienti:insalata-rustica.jpg

 

  • 2 patate
  • 2 pomodori
  • 1 cipolletta
  • 2 uova sode
  • origano
  • olio extravergine
  • sale
  • aceto

Bollite  le uova per circa 20 minuti, affinchè si rassodino molto bene. Aspettate che si raffreddino dentro l’acqua di cottura per poterle scusciare, quindi tagliatele a spicchi.

Bollite 2 patate e appena saranno cotte, passatele sotto l’acqua fredda, pelatele e tagliatele a tocchetti.

Tagliate la cipolletta a rondelle, i pomodori a fettine, e incorporate le uova e le patate condendo il tutto con sale, origano, olio e aceto.

Non disponendo di cipolletta, potrete utilizzare la comune cipolla tagliata sottilmente, lasciandola a bagno nell’acqua per circa un’ora e poi strizzarla, affinchè perda un pò del suo forte sapore.