Pasta con zucchine e pancetta

I primi piatti sono la passione mia e di Nicola, non ci stancheremo mai di sperimentare nuove ricette che ci ispirano.

Questa è una ricetta di primo piatto molto invitante che, se servito in abbondanza, riteniamo possa essere considerato un pasto completo.

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

 

  • 320 gr. pasta formato corto
  • 3 zucchine
  • 1 mazzo cipollette
  • 100 gr. pancetta dolce a cubetti
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • pecorino grattugiato

 

Lavate, asciugate e grattate parzialmente la buccia delle zucchine. Tagliatele a tocchetti e versatele in padella insieme alle cipollette tagliate a rondelle e a 2 cucchiai di olio extravergine. Appena zucchine e cipolle si ammorbidiscono, aggiustate di sale e aggiungete un trito di aglio e prezzemolo. Spegnete il fuoco e tenetele da parte.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

In un padellino, senza aggiunta di olio, fate dorare i cubetti di pancetta rendendoli croccanti.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

Lessate la pasta, scolatela e versatela in padella amalgamandola alle zucchine e alla pancetta.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata,

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata

Servite la pasta mettendo a disposizione del pecorino grattugiato, ma vi assicuro che è buonissima anche senza.

cucina,ricetta,ricette,primi piatti,ricetta fotografata

Pasta con zucchine e pancettaultima modifica: 2012-11-15T15:43:00+00:00da e43
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Pasta con zucchine e pancetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*