RED VELVET

red-velvet-cake-28La torta Red Velvet ( velluto rosso) è un dolce americano spettacolare con il suo colore vellutato che può variare da un rosso più cupo a un rosso meno intenso ottenuto con l’utilizzo di colorante alimentare rosso in gel in quantità idonea al risultato che si vuole ottenere. E’ un dolce da fare tutto l’anno ma per il suo aspetto e colore ho ritenuto più opportuno prepararlo e presentarlo sulla tavola natalizia. Disponendo di 3 forme a cuore di uguali dimensioni sarebbe ideale prepararlo come dolce per San Valentino.

Ingredienti:

red velvet cake

  • 375 gr. farina 00
  • 375 gr. zucchero
  • 1 fiala aroma vaniglia
  • 1 cucchiaio aceto di mele
  • 1 cucchiaio bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino sale
  • colorante alimentare rosso in gel
  • 150 gr. burro
  • 3 uova (grandi)
  •  2 cucchiai cacao amaro
  • 300 gr. yogurt bianco
  • 3 teglie rotonde diametro 20/22 cm (io ho preso le usa e getta Kuki)

Per la crema:

  • 50 gr. farina
  • 500 gr. latte
  • 400 gr. burro temperatura ambiente
  • 350 gr. zucchero
  • 1 fiala aroma vaniglia

Lasciate ammorbidire il burro e miscelatelo con metà dello zucchero lavorandolo fino ad ottenere una crema morbida e spumosa, incorporate il rimanente zucchero e le uova aggiungendole uno alla volta e lavorandole a lungo.

red-velvet-008red-velvet-009

Aggiungete all’impasto il cacao amaro, la vaniglia e poi il colorante alimentare,

red-velvet-010red-velvet-011

L’impasto diventerà rosso (l’intensità del colore potrete modificarla aumentando la dose di colorante alimentare), incorporate lo yogurt, il pizzico di sale, poi la farina e infine l’aceto di mele in cui avrete sciolto il bicarbonato.

red-velvet-014red-velvet-016

red-velvet-018red-velvet-022

Distribuite l’impasto in tre tortiere di uguali dimensioni (da 20 a 22 cm. di diametro)  e fate cuocere in forno 180° per 25 minuti.

red-velvet-024red-velvet-028

Lasciate raffreddare i tre dischi e nel frattempo preparate la crema: fate sciogliere la farina nel latte facendo attenzione a non creare grumi, vi consiglio di sciogliere la farina in poco latte prima di aggiungerne altro. Cuocete su fuoco moderato mescolando continuamente e facendo attenzione a non far attaccare la crema al fondo del tegame, appena la crema comincia a sobbollire spegnete il fuoco e trasferite la crema in una ciotola coprendola con pellicola per evitare che a contatto con l’aria si asciughi in superficie.

red-velvet-cake-002red-velvet-cake-003

Lavorate a lungo il burro, lo zucchero e l’aroma vaniglia nelle dosi previste per la preparazione della crema ed infine incorporate la crema di latte fredda o leggermente tiepida.

red-velvet-cake-007red-velvet-cake-012

red-velvet-cake-014red-velvet-cake-015

 Da un pan di spagna, con coltello a lama lunga e affilata oppure con un filo di cotone passato nella circonferenza, togliete la cupoletta da sbriciolare per la decorazione della torta. Sovrapponete i pan di spagna distribuendo una generosa dose di crema sulla superficie di ognuno. Ricoprite i laterali avvalendovi di una spatola e ruotando la base su cui poggia la torta. Infine decorate la torta red velvet con le briciole di pan di spagna.

red-velvet-cake-006red-velvet-cake-016

red-velvet-cake-017

Ecco la red velvet pronta e da tenere al fresco opportunamente protetta in attesa di essere consumata, io ho utilizzato una grande campana di vetro.

red-velvet-cake-31

red-velvet-cake-27

red-velvet-cake-29

ed ecco una fetta di red velvet dopo qualche giorno, ancora più buona!

red-velvet-cake-30

RED VELVETultima modifica: 2013-12-28T10:49:05+00:00da e43
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*