Spaghetti al nero di seppia

spaghetti-al-nero-seppia-69Spaghetti al nero di seppia, un succulento piatto siciliano tipico della zona di Catania, una vera prelibatezza che nonostante l’aspetto tenebroso ha un suo fascino particolare legato sia al colore che al sapore. Una ricetta appetitosa che esalta con straordinaria fragranza il gusto delle seppie e del pomodoro dentro camuffato. Le ottime seppie sono quelle pescate nel golfo di Catania e che vengono vendute spesso ancora vive nella allegorica pescheria di Catania, luogo a cui i catanesi sono molto legati e che nessun turista può trascurare di andare a visitare. Lì si respira vita vera!

Per realizzare la ricetta è necessario disporre di una buona dose di nero racchiuso nella sacca che ogni seppia contiene poiché il nero è l’unica arma di difesa che possiede la seppia, e lo spruzza ogni qualvolta teme di essere attaccata oscurando così tutta la sua zona circostante.

Ho avuto il piacere insieme a Nicola di provare più volte l’emozione della pesca amatoriale delle seppie che va fatta in fondali sabbiosi bassi col mare calmo, per cui ho potuto visivamente seguire l’approccio della seppia con l’esca che altro non è che un gambero finto fornito di molteplici aculei metallici che va fatto scorrere sul fondale, per cui appena la seppia si avventa sulla preda basta strattonarla e tirarla fuori dall’acqua subendo uno spruzzo di nero quasi inevitabile.

Per la preparazione degli spaghetti al nero di seppia per 4 persone occorrono i seguenti ingredienti:

spaghetti-al-nero-seppia-2

  • 1 kg. seppie freschissime
  • 450 gr. spaghetti
  • un mazzetto cipollette
  • 100 cc vino rosso dell’Etna
  • peperoncino
  • 700 cc passata di pomodoro
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva

Pulite le seppie facendo attenzione ad estrarre intere le vescichette che contengono il nero (preferite se possibile far estrarre le vescichette dal pescivendolo per evitare la dispersione del nero), rimuovete l’osso, la vescica marrone, il becco e gli occhi. Lavate le seppie sotto l’acqua corrente rimuovendo eventuale sabbia. Per tutta questa operazione sarà necessario munirsi di guanti da cucina per proteggere le mani.

Tagliate a rondelle le cipollette e ponetele in un tegame con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungete i pezzi di seppia già puliti e fateli rosolare per qualche minuto, versate sulle seppie mezzo bicchiere di vino rosso che lascerete evaporare a fiamma vivace.

spaghetti-al-nero-seppia-41

spaghetti-al-nero-seppia-42spaghetti-al-nero-seppia-45

spaghetti-al-nero-seppia-50

Aggiungete la passata di pomodoro, qualche pezzetto di peperoncino e il sale occorrente. Coprite il tegame e fate cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti, dopodiché svuotate le vescichette lasciando cadere nel tegame il nero di seppia in esse contenuto. Mescolate con accuratezza e sempre a tegame coperto e fuoco moderato lasciate cuocere per circa altri 10 minuti, fino ad ottenere un sugo piuttosto denso.

spaghetti-al-nero-seppia-52

spaghetti-al-nero-seppia-55spaghetti-al-nero-seppia-63spaghetti-al-nero-seppia-64spaghetti-al-nero-seppia-65

Estraete dal sugo le seppie che verranno servite a parte, lasciando i piccoli tentacoli nel sugo col quale condirete gli spaghetti cotti al dente.

spaghetti-al-nero-seppia-70

Servite gli spaghetti al nero di seppia cospargendole con pecorino siciliano grattugiato.

spaghetti-al-nero-seppia-69spaghetti-al-nero-seppia-71spaghetti-al-nero-seppia-4

Gli spaghetti al nero di seppia saranno apprezzati fino a totale svuotamento del piatto!

Con questa ricetta partecipo al contest:

La Sicilia nel piatto del blog “Come mangio io” per il gruppo “Gli amanti della cucina siciliana”

la sicilia nel piatto

Torta di nocciole con glassa al cioccolato

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,dolci casalinghi

Questo dolce nasce come torta di nocciole che ho voluto arricchire ricoprendola con glassa al cioccolato. Ne è venuta fuori una torta strepitosa molto soffice che vi consiglio di preparare.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,Ingredienti:

  • 200 gr. nocciole sgusciate
  • 250 gr. farina 00
  • 200 gr. zucchero
  • 150 burro ammorbidito
  • 3 uova
  • 100 gr. latte
  • 1 busta lievito per dolci

 

 

Tritate le nocciole fino a ridurle in polvere.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Montate dapprima le chiare d’uovo a neve ben soda e tenetele da parte, e poi i tuorli con lo zucchero.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Ammorbidite il burro vicino a una fonte di calore e unitelo ai tuorli già montati, poi incorporate il latte e la farina.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Unite le nocciole tritate e il lievito, e infine quando il composto sarà ben amalgamato (se occorre aggiungete del latte) unite le chiare montate a neve ben soda.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Versate tutto nella tortiera imburrata e passate in forno caldo per circa 40 minuti.

Per accertarvi che la torta sia cotta ricorrete al vecchio espediente dello stecchino di legno: se è asciutto dopo essere stato infilzato nella torta, la cottura è completa.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Lasciatela intiepidire e volendo potreste servirla semplicemente così.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Ho dato un tocco personale alla torta ricoprendola con 100 gr. di cioccolato fondente che ho sciolto con 30 gr. di burro su fuoco dolce.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina

cucina,ricetta,ricette,ricette torte,dolce con nocciole,dolce con cioccolato,ricetta fotografata passo passo,scuola di cucina,

Moscardini con patate a spezzatino

L’idea di preparare questa ricetta di moscardini con le patate a spezzatino l’ho avuta io, e Nicola l’ha messa subito in pratica. L’amore con cui Nicola si accosta ai fornelli da la certezza che a qualunque ricetta, anche la più semplice, riesce a dare un tocco particolare. In pratica, Nicola in cucina è una garanzia!

moscardini.jpg

Ingredienti:

  • 800 gr. moscardini
  • 600 gr. patate
  • prezzemolo
  • aglio
  • olio extravergine

Pulite accuratamente i moscardini eliminando anche il becco e gli occhi, lavateli sotto l’acqua corrente.

Portate a ebollizione dell’acqua con il sale occorrente e immergete per una precottura i moscardini lasciandoli sobbollire per 10 minuti.

Uscite dall’acqua di cottura i moscardini e tagliateli in 4 parti.

moscardini-1.jpgmoscardini-2.jpg

Durante la precottura dei moscardini sbucciate e lavate le patate riducendole a tocchetti che porrete in un tegame insieme a 2 cucchiai di olio, uno spicchio di aglio e un ciuffo di prezzemolo tritato. Ponete il tegame sul fuoco lasciando insaporire le patate.

moscardini-3.jpgmoscardini-4.jpg
A questo punto versate nel tegame acqua sufficiente a coprire le patate e portate a bollore, dopo di chè aggiungete i moscardini continuando la cottura per 10 minuti ancora a recipiente coperto.
moscardini-5.jpgmoscardini-6.jpg
Versate su piatto da portata tenendo in caldo fino al suo consumo.
moscardini-7.jpg