Melanzane in agrodolce

 

 

Le melanzane in qualunque modo vengano preparate sono sempre molto appetibili, anche con questa semplice ricetta di melanzane in agrodolce.

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

Ingredienti:

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,Melanzana

cipolle

olio extravergine di oliva

zucchero

aceto

sale

Tagliate a tocchetti la melanzana, cospargetela con sale per far perdere un poco di liquido di vegetazione.

Affettate la cipolla e ponetela in un tegame basso o in padella insieme a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e ai cubetti di melanzane.

 cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

Fate appassire il tutto per qualche minuto, aggiustate di sale e proseguite la cottura con coperchio e a fiamma bassa, rigirando di tanto in tanto. Solitamente bastano 15 minuti di cottura.

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

 Definite la cottura aggiungendo 1 cucchiaio di zucchero e uno  o due di aceto, alzate la fiamma per far evaporare l’aceto.

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

Come per tutte le preparazioni in agrodolce, le melanzane in agrodolce vanno servite fredde.

cucina,ricetta,ricette,melanzane,pietanze in agrodolce,ricette con foto,ricette vegetariane,

Sfoglia con caponata siciliana

Volendo smaltire un rotolo di pasta sfoglia che mi trovavo in frigo, ho pensato di utilizzare le verdure di stagione per una ricetta veloce dal gusto siciliano.

Ingredienti:

  • cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,
  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 1 peperone rosso
  • 1 melanzana
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • olive bianche denocciolate
  • 2 uova
  • 100 gr. pecorino grattugiato
  • olio extravergine di oliva

Tagliate a tocchetti la melanzana togliendo parzialmente la buccia esterna, e il peperone eliminando i semi e la parte bianca all’interno del peperone.

Affettate la cipolla e il gambo del sedano, tagliate a rondelle le olive bianche denocciolate.

Versate la melanzana in padella in cui avrete riscaldato 3 cucchiai di olio extravergine, fate appassire per qualche minuto, quindi aggiungete il peperone e man mano gli altri ingredienti (cipolla, sedano e olive).

Appena tutti gli ingredienti si saranno ammorbiditi, spegnete il fuoco e versate sul composto di verdure le 2 uova sbattute con l’aggiunta del pecorino grattugiato. Amalgamate bene e versate il tutto sulla pasta sfoglia lasciando liberi i bordi che ripiegherete sul ripieno.

Tagliate delle strisce di pasta sfoglia e ingabbiate la superficie della torta salata che passerete in forno 170° per il tempo necessario fintanto che la sfoglia assume un bel colore dorato.

Aspettate che si raffredda prima di servirla.

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

cucina,ricetta,ricette,ricette torte salate,ricette con foto,pasta sfoglia,ricetta siciliana,

Uovo di neve

Avendo la mania di preparare i sorbetti ai vari gusti, ho utilizzato quelli al limone e al mandarino (che potrete preparare facilmente con le mie ricette), per proporvi questa simpatica presentazione da offrire a fine pasto.

Ingredienti:

   sorbetto al mandarino e sorbetto al limone

sorbetto-mandarino-9.jpg
sorbetto-limone-5.jpg

Ponete al centro di una ciotolina una palla di sorbetto al mandarino e distribuite intorno il sorbetto al limone, decorate con una foglia di limone e ponete le ciotoline coperte in freezeer, avendo cura di uscirle dal freezer almeno 10 minuti prima di servirle.

uovo-di-neve.jpg
uovo-di-neve-1.jpg

Carne grassato con piselli e patate

Tra i piatti tipici siciliani voglio farvi conoscere la ricetta della carne a grassato con patate e piselli che altro non è che una carne in umido chiamata a grassato per la presenza delle patate che sottoposte a lenta cottura rilasciano l’amido che assume un aspetto gelatinoso quasi a confondersi con il grasso della carne. Per una migliore riuscita vi consiglio l’utilizzo di patate a pasta gialla.

carne-grassato-piselli.jpgIngredienti:

  • 1 kg. muscolo spalla vitello
  • 400 gr. piselli
  • 500 gr. patate
  • 1 carota
  • 1 cipolla o cipolletta fresca
  • 2 coste di sedano
  • 1 dado per brodo classico
  • olio extravergine

In un tegame fate appassire con 2 cucchiai di olio: cipolletta e sedano affettati sottilmente e la carota grattugiata

carne-grassato-piselli-1.jpg
carne-grassato-piselli-2.jpg
Aggiungete i pezzetti di carne facendoli rosolare
carne-grassato-piselli-3.jpg
carne-grassato-piselli-4.jpg
Irrorate con un bicchiere di vino bianco
carne-grassato-piselli-5.jpg
e dopo averlo fatto evaporare aggiungete le patate tagliate a tocchetti
carne-grassato-piselli-6.jpg
dopo aver amalgamato il tutto, aggiungete i piselli
carne-grassato-piselli-7.jpg
carne-grassato-piselli-8.jpg
e per continuare la cottura versate il brodo preparato con il dado classico
carne-grassato-piselli-91.jpg
completando la lenta cottura a tegame coperto e fiamma bassa
carne-grassato-piselli-92.jpg
Versate su piatto da portata e servite.
carne-grassato-piselli-93.jpg

Pasta con caliceddi e pancetta

I caliceddi o cavolicelli si trovano facilmente nella zona etnea per tutto il periodo invernale e primaverile, da ciò la voglia di consumarli in vari modi con la consapevolezza che comunque sono ottimi anche semplicemente lessati e conditi con olio extravergine di oliva. Altra ricetta questa, che scaturisce dalla fantasia di Nicola.

cavolicelli-o-caliceddi.jpg

Ingredienti:

  • 400 gr. caliceddi
  • 100 gr. pancetta dolce
  • 2 spicchi aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine
  • 400 gr. cataneselle o altra pasta corta
  • formaggio grattugiato

 

Pulite e lessate i caliceddi, tritateli finemente

ricetta-cavolicelli.jpg
In padella con 2 cucchiai di olio dorate 2 spicchi di aglio (che poi eliminerete) e qualche pezzetto di peperoncino
ricetta-cavolicelli-1.jpg
versate in padella i caliceddi e fateli saltare, poi metteteli da parte.
ricetta-cavolicelli-2.jpg
Fate rosolare la pancetta
ricetta-cavolicelli-3.jpg
ricetta-cavolicelli-5.jpg
e appena si è rosolata aggiungete i caliceddi tenuti da parte
ricetta-cavolicelli-6.jpg
ricetta-cavolicelli-7.jpg
ricetta-cavolicelli-8.jpg
Lessate la pasta del formato da voi desiderato purchè di formato corto
ricetta-cavolicelli-9.jpg
Appena la pasta è cotta scolatela e saltatela in padella con il condimento preparato
ricetta-cavolicelli-91.jpg
e l’aggiunta di parmigiano o pecorino grattugiato
ricetta-cavolicelli-92.jpg
Impiattate e servite subito
ricetta-cavolicelli-94.jpg